Tartaruga, l’animale della resilienza: leggende e significato simbolico – in GreenMe.it

La tartaruga è un animale che rappresenta la tenacia, la resilienza, la forza, ma anche la longevità. È considerata una creatura saggia e fra quelle che riescono a difendersi meglio, per via del suo carapace. Vediamo insieme qualche leggenda e la sua simbologia. vai a Tartaruga, l'animale della resilienza: leggende e significato simbolico - GreenMe.it

Giuseppe Conte IL POMERIGGIO D’AMORE DI DUE TARTARUGHE, 30 luglio, 9 agosto 1977

Che violenta, sorda, cozzante pazienza quella della tartaruga maschio, dal piccolo guscio verde e marrone, che per tutto il pomeriggio ha stretto al muro della cunetta nel giardino la tartaruga femmina, compagna ben più grande di lui, quieta, pacatamente ritrosa. Con la sua testa vischiosa, retrattile avanzava e le mordeva le zampe anteriori, poi quelle …

Leggi tutto Giuseppe Conte IL POMERIGGIO D’AMORE DI DUE TARTARUGHE, 30 luglio, 9 agosto 1977

TartaRugosa ha letto e scritto di: Remo Ceserani, Danilo Mainardi (2013), L’uomo, i libri e altri animali, Il Mulino, Bologna

TartaRugosa ha letto e scritto di: Remo Ceserani, Danilo Mainardi (2013) L’uomo, i libri e altri animali Il Mulino, Bologna Il tutto è partito da una lettura casuale a me riferita: “I rettili erano comparsi da poco quando in alcuni s’andò sviluppando la novità evolutiva di una corazza insieme cornea e ossea. Un notevole avanzamento …

Leggi tutto TartaRugosa ha letto e scritto di: Remo Ceserani, Danilo Mainardi (2013), L’uomo, i libri e altri animali, Il Mulino, Bologna

TartaRugosa ha letto e scritto di: Jostein Gaarder (2019), Semplicemente perfetto, Traduzione di Ingrid Basso, Editore Longanesi

TartaRugosa ha letto e scritto di: Jostein Gaarder (2019) Semplicemente perfetto Traduzione di Ingrid Basso Editore Longanesi Semplicemente perfetto, quante volte siamo riusciti a dire queste due parole, oppure a pensarle? Vivere o immaginare occasioni, circostanze, eventi in cui tutto funziona così come lo attendiamo, nulla fuori posto, momenti magici dove si vorrebbe che il …

Leggi tutto TartaRugosa ha letto e scritto di: Jostein Gaarder (2019), Semplicemente perfetto, Traduzione di Ingrid Basso, Editore Longanesi

TartaRugosa ha letto e scritto di: Gabriele Romagnoli (2017), Solo bagaglio a mano, Universale Economica Feltrinelli, Milano

TartaRugosa ha letto e scritto di: Gabriele Romagnoli (2017) Solo bagaglio a mano Universale Economica Feltrinelli, Milano Suggerire a una tartaruga di viaggiare con solo bagaglio a mano è divertente, data la sua innata propensione a trascinarsi appresso l’intera casa. Ma, forse proprio per questo, il guscio può essere paragonato a una valigia, in cui, …

Leggi tutto TartaRugosa ha letto e scritto di: Gabriele Romagnoli (2017), Solo bagaglio a mano, Universale Economica Feltrinelli, Milano

TartaRugosa ha letto e scritto di: Michela Murgia (2009), Accabadora, Einaudi, Torino

TartaRugosa ha letto e scritto di: Michela Murgia (2009) Accabadora Einaudi, Torino Capita talvolta di portarsi addosso un nome che già prefigura un destino. Chissà se nell’immaginazione di una Bonaria Urrai bambina il peso di quel “Bonaria” custodiva la traccia di ciò che sarebbe successo nella sua vita, nelle sue scelte, nelle sue azioni. Perché …

Leggi tutto TartaRugosa ha letto e scritto di: Michela Murgia (2009), Accabadora, Einaudi, Torino

TartaRugosa ha letto e scritto di: Simon Winchester (2018), Il professore e il pazzo, Traduzione di Maria Cristini Leardini, Adelphi Edizioni, Milano

TartaRugosa ha letto e scritto di: Simon Winchester (2018) Il professore e il pazzo Traduzione di Maria Cristini Leardini Adelphi Edizioni, Milano   Mi chiedo perché io sia sempre così attratta dalle storie ambientate nell’Inghilterra vittoriana. Non conosco la Gran Bretagna e la sua capitale, eppure nei film, come nei libri, la fantasia e l’immaginazione …

Leggi tutto TartaRugosa ha letto e scritto di: Simon Winchester (2018), Il professore e il pazzo, Traduzione di Maria Cristini Leardini, Adelphi Edizioni, Milano